News

Antitrust: emergenza coronavirus avviso sui prodotti di https://carlitashop.com

Comunicato stampa AGCM

Antitrust: emergenza coronavirus, l’Autorità dispone l’eliminazione di ogni riferimento all’efficacia preventiva contro la COVD – 19 dei prodotti pubblicizzati e commercializzati sul sito https://carlitashop.com e sulla relativa pagina Instagram.

L’Autorità, nell’adunanza di domenica 22 marzo 2020, ha avviato un procedimento istruttorio, disponendo al contempo in via cautelare l’eliminazione di ogni riferimento all’efficacia preventiva contro la COVD–19 dei detergenti, prodotti cosmetici e integratori pubblicizzati e commercializzati sia sul sito https://carlitashop.com che sulla relativa pagina Instagram.

L’adozione di un provvedimento in via di urgenza è stata ritenuta indispensabile al fine di interrompere la diffusione di una pratica estremamente grave, tale da rendere indifferibile l’intervento dell’Autorità.

Sulla homepage del sito e attraverso il profilo Instagram sono pubblicizzati e venduti prodotti (quali l’”Olio Essenziale di Manuka Antivirale Purificante Antibatterico Optima Naturalis”, l’”Integratore antivirale Manuka Defense Plus Optima Naturals”) di cui si decantano infondate capacità “antivirali”, antibatteriche e antisettiche nonché di rafforzamento del sistema immunitario e di protezione delle vie respiratorie, grazie a principi attivi che combatterebbero microorganismi in grado di scatenare infiammazioni nelle vie respiratorie e nei polmoni. Si vantano inoltre le proprietà disinfettanti e la capacità di contrastare il contagio da parte di detergenti e creme cosmetiche.

Nessuna di tali affermazioni trova in realtà conforto nella letteratura scientifica e nessuno dei prodotti pubblicizzati è un presidio medico-chirurgico.

L’Autorità ha ritenuto che le modalità di promozione di tali prodotti siano prima facie ingannevoli e aggressive, in quanto il sito sfrutta l’alterata capacità di valutazione del consumatore dovuta all’allarme suscitato dal costante aumento del numero dei soggetti contagiati dalla COVID-19.

L’Autorità, in considerazione del particolare momento, continua a porre la propria attenzione su operatori attivi nel mercato dell’e-commerce che adottano comportamenti scorretti e ingannevoli.

Roma, 22 marzo 2020

www.agcm.it   

Ti potrebbe interessare

Back to top button