Consumatori

COMMERCIO: crescono le vendite, ma solo online e centri commerciali

La crescita delle vendite al dettaglio su base annua rischia di essere solo un “fuoco di paglia”. Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.

“Mentre rispetto a giugno le vendite calano del -0,5%, su base annua si registra una crescita del +2,6%, ma occorre ricordare che il 2018 è stato un anno disastroso per il commercio, con gli acquisti delle famiglie rimasti al palo – spiega il presidente Carlo Rienzi – Per tale motivo i dati dell’Istat rischiano di essere un fuoco di paglia destinato a spegnersi velocemente”.

Il Codacons fa notare poi come da inizio anno l’andamento delle vendite sia fortemente negativo per i piccoli negozi. “Da gennaio a luglio gli esercizi di piccole dimensioni hanno registrato un crollo delle vendite del -1,2% – analizza Rienzi – Un fenomeno cui fa da contraltare lo strapotere sempre più marcato dell’e-commerce, settore che a luglio registra un incremento del +23,2% su base annua, e del +15,5% nei primi 7 mesi del 2019, a discapito proprio dei piccoli negozi che nello stesso periodo vedono ridursi il proprio giro d’affari”. 

Back to top button