Casa

COVID-19 LA RISCOPERTA DI CASA E GIARDINI

Nella FASE 1 gli italiani hanno ritrovato l'amore per l’abitazione e la passione per il giardinaggio con lavori fai da te per interni, su terrazzi e balconi. Per l’estate si sognano piscine e spa.

  • Pulizia e rinnovo per interni: ricerche in notevole crescita per Detersivi (+257%) e Pittura (+344%) nella settimana 16-22 marzo 2020 vs 2019
  • Terrazzi e spazi esterni: spopolano le ricerche in Giardinaggio (+245%) e Vasi e Fioriere (+205%) nella settimana 13-19 aprile 2020 vs 2019
  • Piscine: boom di ricerche (+1348%) nella settimana 27 aprile-3 maggio 2020 vs 2019

Milano, 11 maggio 2020 – L’ultimo osservatorio di Trovaprezzi.it, il comparatore di  online leader in ha analizzato le ricerche degli italiani sul web nella macro categoria dedicata a Casa e Giardino, evidenziando come gli italiani abbiano vissuto sempre più le proprie abitazioni durante le lunghe settimane di lockdown.

In un paio di mesi, il coronavirus sembra aver influenzato anche il modo di concepire la casa. Da dormitorio dove ritirarsi dopo una giornata trascorsa fuori tra lavoro, aperitivi con gli amici e cene al ristorante, l’abitazione è tornata ad essere un luogo dove trascorrere maggiormente il proprio tempo libero.

PULIZIA E RINNOVO DEGLI INTERNI

Secondo Trovaprezzi.it durante le prime settimane di “quarantena” (dal 9 marzo al 5 aprile), sempre più italiani si sono dedicati alla pulizia e alla sistemazione degli ambienti interni, cercando di rinnovare e sfruttare al meglio gli spazi. Nella settimana 9-15 marzo, la categoria dedicata ai detersivi e alla pulizia della casa ha registrato una crescita del 125% rispetto alla stessa settimana del 2019, arrivando a segnare anche un +257% nella settimana successiva. Le stesse evidenze sono emerse anche per i prodotti per imbiancare casa: la categoria Pittura ha infatti toccato un picco del +344% tra il 16 e il 22 marzo rispetto alla stessa settimana del 2019. (Confronta Grafico 1)

TERRAZZI E SPAZI ESTERNI

Nelle settimane successive, complice il primo caldo e l’arrivo delle belle giornate, l’interesse degli italiani si è concentrato su prodotti per il giardino, ma anche per terrazzi e balconi.  Dedicarsi al giardinaggio porta enormi benefici anche alla mente, soprattutto in questo periodo di forte stress. Non è necessario avere a disposizione un ampio giardino: per cogliere questi benefici basta il terrazzo o il balcone di casa, anche se per qualcuno può essere sufficiente un ampio davanzale. Le ricerche delle settimane dal 13 aprile al 3 maggio confermano la crescita di questo interesse anche nell’online. Nella settimana 13-19 aprile la categoria dedicata al giardinaggio ha registrato oltre 45mila ricerche (+245% rispetto al 2019), mentre le macchine per lavorare il giardino hanno superato le oltre 66mila ricerche (+66%). Ottime evidenze di questo trend si trovano anche nelle categorie Vasi e Fioriere (+205% nella settimana 13-19 aprile) Sementi e Concimi (+265% nella settimana 27 aprile-3 maggio). Come emerge dall’analisi delle ricerche, le piante e i fiori più desiderati sono gerani, ortensie, orchidee, rose nere ma anche piante di bambù, cipressi e photinia.

Si evidenzia un’attenzione maggiore anche per la categoria dedicata all’arredamento per esterni con circa 150mila ricerche (+361%) nella sola settimana 13-19 aprile. Tra le top ricerche anche lettini e sdraio per i più fortunati che potranno godere del sole in giardino, in terrazzo o semplicemente sul balcone. (Confronta Grafico 2)

PISCINE E SPA

In vista dell’estate, data l’incertezza relativa alle prossime estive, non è mancato l’interesse per le piscine: nella settimana 13-19 aprile sono state registrate circa 105mila ricerche (+2147% rispetto all’anno precedente)oltre 81mila (+1235%) durante la settimana successiva e 92mila (+1348%) tra il 27 aprile e il 3 maggio. Coloro che erano già in possesso di una piscina hanno optato per l’acquisto di accessori necessari per un corretto uso e manutenzione della stessa (nella settimana 27 aprile-3 maggio oltre 17mila ricerche con +327%). (Confronta Grafico 3)

Con la chiusura di spa e centri benessere i più fortunati hanno cercato di regalarsi dei momenti di relax casalingo acquistando saune da esterno e spa gonfiabili (+102% nella settimana 13-19 aprile) o un nuovo barbecue (+266% e quasi 45mila ricerche). (Confronta Grafico 4)

Luigi Gabriele

Presidente dell'Associazione Consumerismo no profit. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico amministrativo. Specializzato in affari regolatori, relazioni istituzionali e comunicazione pubblica. Dopo diverse esperienze in aziende e presso l’Università Sapienza, dal 2008 si occupa di tutela del consumatore. Ha svolto la funzione di esperto per due delle principali associazioni nazionali, svolgendo sia il ruolo di esperto consumerista sia di comunicatore pubblico. E’ consulente stabile in materia di consumi e tutela del consumatore per Uno Mattina, Mi manda Rai3, Tg2 Italia, Tv 2000 - Attenti al Lupo, Radio Rai1, Radio24, Radio Cusano Campus e innumerevoli siti web e testate. Ha acquisito competenze per la risoluzione delle casistiche sia individuali sia collettive in tutela del consumatore nei settori regolamentati (energia, gas, acqua e rifiuti, telefonia, Internet e pay tv, assicurazioni, bancario e servizi postali) e nei settori di consumo generico, come commercio elettronico, innovazione tecnologica e spesa domestica. E’ componente dei gruppi di lavoro sulla tutela del consumatore del Ministero dello Sviluppo Economico e ha svolto consulenza specifica per numerosi commissioni parlamentari su testi di legge in materia di tutela dei consumatori. Oggi è presidente di Consumerismo no profit e di Visionari no profit, organizzazione per la divulgazione della scienza e della tecnologia.

Ti potrebbe interessare

Back to top button