Consumatori

Gel Mani, attenti alle parole ingannevoli. Cosa controllare?

da UNOMATTINA 2020-2021 – LUNEDÌ 12 OTTOBRE 2020 9.15 10’

di ZATTI – BARDELLI

Quante volte in questo periodo abbiamo fatto il gesto di strofinarci le mani, un po’ di gel igienizzante sul palmo e ci sentiamo disinfettati e protetti. Vi ricordate quando all’inizio dell’era COVID-19  era impossibile trovare questi famosi gel?

Oggi prezzi variano da 6 a 220 euro a litro. Ma sono tutti uguali? Funzionano davvero?

Igienizzare equivale a disinfettare o sanificare? E’ la stessa cosa o sono effetti diversi?

Ma sopratutto qual’è la differenza tra un prodotto cosmetico, igienizzante e sanificante(biocida)?

“i prodotti igienizzanti sono in grado di eliminare da una qualsiasi superficie lo sporco e possono essere considerati per questo motivo detergenti. I disinfettanti, correttamente utilizzati, assicurano l’eliminazione del 99.9 % dei batteri nocivi. Igienizzare e disinfettare sono quindi due azioni ben distinte che esprimono due concetti molto diversi nella sostanza, come definito anche dalla normativa italiana: si definisce disinfettante solo quel prodotto che è stato analizzato e testato dal Ministero della Salute e che può assumere il titolo di Presidio Medico Chirurgico; ad ogni Presidio Medico Chirurgico viene rilasciato un numero di registrazione che deve essere tassativamente riportato sulla confezione. Tutti i prodotti che non sono Presidio Medico Chirurgico ma vantano attività antibatteriche, sono di fatto semplici detergenti e nulla ci assicura della loro reale efficacia per l’eliminazione dei batteri.” Fonte: germo.it

Cosa deve esserci scritto sul flacone?

Quanto alcool deve contenere per essere realmente disinfettante?

Guarda l’approfondimento video di 3 minuti, di Unomattina del 12 ottobre 2020 con ospite in studio Luigi Gabriele –  presidente di Consumerismo No profit e troverai gran parte delle risposte a queste domande.

Ti potrebbe interessare

Back to top button