News

Hyperloop in Italia?

L’annuncio questa mattina(13 gennaio 2020), durante la trasmissione Unomattina su Rai1, dal fondatore della HTT(Hyperloop Transportation Technology) Bibop Gresta.

https://www.facebook.com/FabrizioNardin/videos/10217418063017614/

Da mesi, secondo le indiscrezioni, Gresta sta lavorando in Italia per individuare partner tecnologici, investitori e il team per lo sviluppo delle tratte e dei centri di ricerca per l’Italia.

Le iniziative verranno valutate attentamente per garantirne la fattibilità e la certezza del ritorno degli investimenti.

Sembrerebbero numerosi e positivi i punti di forza che pongono l’Italia come Paese altamente competitivo sia per la qualità delle tecnologie, del design, delle competenze e sia per le condizioni politiche che infrastrutturali, che spingerebbero Gresta a vedere l’Italia il faro per un nuovo rinascimento globale che parta da innovazione, tecnologia e intelligenza/competenza.

Insomma l’Italia presenta gli ingredienti giusti per essere tra i primi paesi al mondo a dare avvio alla tecnologia Hyperloop.

Sarebbero più di uno gli “Studi di fattibilità” già nel portafoglio del team.

Insomma vista la costante presenza di Gresta in Italia e gli innumerevoli incontri che sono stati fatti tra settembre e dicembre, sembra proprio che al bel paese verrà dedicata una attenzione particolare da parte degli sviluppatori e potrebbe essere tra i primi paesi al mondo a sviluppare la tecnologia Hyperloop. Insomma l’Italia si candida ancora una volta ad essere culla del Rinascimento, questa volta quello 4.0

Ti potrebbe interessare

Back to top button