News

Ludopatia, nel 2019 ogni italiano si è giocato 322 euro

CODACONS: OGNI ITALIANO HA GIOCATO IN MEDIA 322,8 EURO NEL 2019. PREOCCUPA CRESCITA PER SLOT MACHINE

Ogni italiano, neonati compresi, nel 2019 ha speso in giochi la bellezza di 322,8 euro (742,6 euro a famiglia). Lo afferma il Codacons, commentando i dati emersi dal Libro Blu dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli.

Lo scorso anno il settore dei giochi ha registrato un incremento con la spesa dei cittadini salita del +2,4% a quota 19,45 miliardi di euro, e le entrate per l’Erario aumentate del +10,68% – spiega il Codacons – Spalmando i dati relativi ai giochi su tutta la popolazione residente in Italia, è come se ogni cittadino, compresi i neonati, avesse speso più di 322 euro in un anno tra slot machine, Lotto e lotterie varie.

Ma a preoccupare di più il Codacons è il dato secondo cui oltre la metà delle entrate è garantito dalle slot machine (Awp e Vlt), di cui si contano 418.491 apparecchi nel 2019.

“Numeri che confermano tutti i nostri allarmi circa il comparto dei giochi in Italia, e che rischiano di aggravarsi nel 2020, considerato che l’emergenza Covid e le conseguenze della crisi sanitaria spingono molti cittadini verso il gioco d’azzardo e le sale slot, nel tentativo di rifarsi delle perdite subito a causa del coronavirus” – afferma il presidente Carlo Rienzi.

E mentre la nave dei ludopatici affonda nelle sofferenze, i componenti dell’Osservatorio per la prevenzione compresi i 2 rappresentanti nominati dal Cncu designati da Assoutenti e Udicon se la ridono restando indifferenti.


Ti potrebbe interessare

Back to top button