Soldi

Non ti fanno credito? Ecco come accedere al fondo sovraindebitati

ADICONSUM è l’unica associazione dei consumatori tra i gestori dei Fondi del Ministero dell’Economia e delle Finanze destinati alle famiglie che presentano problemi di sovra-indebitamento facenti riferimento l’ex articolo numero 15 della Legge numero 108/1996 (non è la legge numero 3 del 2012 – Composizione delle Crisi da Sovra-indebitamento).

Di seguito le alcune indicazioni sul funzionamento del Fondo ex articolo n.15  della Legge n.108/1996:

I fondi vengono utilizzati per garantire prestiti personali finalizzati al consolidamento dei debiti in carico a  soggetti  che non hanno accesso al credito legale, a causa di referenze negative censite presso i s.i.c. (sistemi d’informazione creditizia: crif, ctc, experian). 

La garanzia verra’ concessa solo in presenza della capacita’ di rimborso del prestito da accendere. I redditi considerati sono solo quelli documentabili.

I debiti debbono essere contratti per motivi personali. per i debiti d’impresa (forniture, tasse e tributi, prestiti d’impresa ecc.) in questi casi e’ possibile rivolgersi ai confidi (convenzionati col MEF presenti su territorio di operativita’ dell’attivita’ commerciale o del professionista. 

Gli interventi effettuati dal fondo di norma debbono estinguere l’intero debito del nucleo familiare.  in alcuni casi e’ prevista un eccezione per il mutuo casa (con rientri regolari della rate) e per i prestiti direttamente trattenuti sugli emolumenti (cessioni quinto e/o deleghe).

Il plafond massimo che attualmente il fondo può garantire ammonta a 30.000/40.000 euro circa. i prestiti eventualmente erogati da banche convenzionate, a tasso agevolato, possono essere rimborsati in 84 mesi (7 anni) fino a 30.000 euro e in 120 mesi (10 anni) per prestiti superiori a 30.000 euro.

I finanziamenti garantiti attraverso il Fondo debbono essere estinti al compimento del settantacinquesimo (75) anno di età.

I soggetti già vittime del reato che non hanno provveduto a presentare presso le Autorità competenti denuncia nei confronti degli usurai non possono presentare domanda di accesso al Fondo

Se interessato/a al servizio offerto dall’Associazione, è necessario compilare un modulo specifico di presentazione della domanda nel quale sono anche indicati i documenti da produrre ed allegare. La documentazione potrà essere inoltrata alla nostra Associazione anche a mezzo posta elettronica all’indirizzo indicato a piè di pagina, avendo l’accortezza di scannerizzare gli allegati in formato pdf.

Potrà trovare ulteriori informazioni sul funzionamento del Fondo accedendo al ito www.adiconsum.it

Il Fondo viene gestito in esclusiva da ADICONSUM Nazionale e non è previsto alcun costo per il tentativo di accesso alla garanzia.

Back to top button