News

Ryanair 132 voli cancellati, cosa fare

I passeggeri dei 132 voli Ryanair cancellati nelle ultime ore in Italia possono agire nei confronti della compagnia area nel caso in cui abbiano perso coincidenze o giorni di villeggiatura. Lo afferma il Codacons, commentando le conseguenze dello sciopero dei dipendenti Ryanair per i viaggiatori italiani.

“Abbiamo attivato una task force di legali per fornire assistenza ai cittadini che stanno vivendo in queste ore disagi negli aeroporti italiani a causa della cancellazione dei voli – spiega il presidente Carlo Rienzi – Migliaia di viaggiatori hanno programmato le proprie vacanze estive acquistando voli Ryanair per raggiungere le mete di villeggiatura, e in tutti quei casi in cui ritardi e soppressione di voli determineranno la perdita di coincidenze o di giorni di vacanza, i passeggeri potranno agire nei confronti della compagnia aerea per ottenere il risarcimento del danno da “vacanza rovinata”, sulla base della giurisprudenza consolidata nel nostro paese che riconosce il danno morale subito dagli utenti”.

Tutti gli interessati possono prendere contatti con l’associazione inviando una mail all’indirizzo info@codacons.it

Lascia un commento

Back to top button