News

Sixthcontinent: “Ricorreremo al TAR avverso il provvedimento dell’AGCM.

Siamo stati vittime di una truffa e dimostreremo la correttezza dei nostri comportamenti”

“Ricordiamo che la decisione avversa dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, contro la quale abbiamo già dato mandato di proporre ricorso dinanzi al Giudice amministrativo, nasce da una truffa compiuta da alcuni utenti organizzati tra loro, già denunciati alla procura della Repubblica di Milano. Molti di questi utenti, non casualmente, sono gli stessi che hanno fatto partire l’esposto dell’AGCM. Le decisioni che abbiamo assunto il 1° gennaio 2020 e che oggi ci vengono contestate nel provvedimento finale sono state una legittima difesa proporzionata rispetto alla gravità delle condotte subite e all’entità del relativo danno, presa a salvaguardia dell’azienda e di oltre 2 milioni di utenti estranei alle predette condotte. Abbiamo sempre agito nel pieno rispetto della legge, tant’è che al di fuori dell’Italia non abbiamo mai subito condotte quali quelle occorse in Italia e mai siamo incorsi in contestazioni analoghe a quelle dell’AGCM.

Siamo certi che riusciremo a dimostrare la liceità dei nostri comportamenti dinanzi al TAR . Saranno necessari circa 3-4 anni di tempo, ma abbiamo la sicurezza di aver sempre operato nell’interesse dei consumatori e nel rispetto delle norme”.

Ti potrebbe interessare

Back to top button