News

Telecomunicazioni| Adiconsum: in Italia poca attenzione, rafforzare le tutele

Adiconsum scrive al presidente dell’Agcom per sollecitare rapide azioni preventive a tutela dei consumatori sempre più dimenticati.

Non basta intervenire quando i danni sono già fatti!

3 settembre 2018 – Il presidente di Adiconsum, Carlo De Masi, scrive al presidente dell’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni, Angelo Cardani, per segnalare la mancanza, da tempo, della giusta attenzione nei confronti dei consumatori. Adiconsum ha segnalato nel dettaglio le specifiche tematiche che secondo l’Associazione dei Consumatori si sarebbero potute evitare con interventi preventivi e collaborativi di Agcom.

I consumatori hanno bisogno di Autorità che intervengano tempestivamente per evitare problemi ai consumatori e non dopo le denunce di diritti negati.

Nella lettera si sono evidenziate le seguenti tematiche:

1.   mancata convocazione periodica del Tavolo Permanente con le Associazioni Consumatori dimostrando scarsa volontà di coinvolgimento

2.   criticità di funzionamento della piattaforma Conciliaweb, come già Adiconsum aveva evidenziato durante le consultazioni, impedendo di fatto ai consumatori di risolvere i contenziosi con le aziende di tlc

3.   contratti senza certezze nel settore delle comunicazioni elettroniche, a causa delle diverse variazioni contrattuali

4.   continue segnalazioni dei consumatori per il malfunzionamento della nuova rete WindTre, a causa della fusione

5.   manifestato disinteresse di Agcom nei confronti della Lega Calcio per prevenire i disservizi nella trasmissione del Campionato di Calcio della serie A, verificando la capacità trasmissiva di DAZN e le relative condizioni contrattuali e testando la capacità della rete in banda larga nazionale.

Adiconsum auspica che anche la stessa Autorità condivida la necessità di un cambio di passo e si prodighi alla risoluzione dei problemi segnalati e voglia ripristinare la giusta collaborazione per ridare fiducia ai consumatori che utilizzano le comunicazioni elettroniche.

Clicca qui per il testo integrale della lettera Adiconsum ad Agcom.

Lascia un commento

Back to top button