IN EVIDENZASaluteTurismo

Guida al GREEN PASS. Attenzione alle truffe

La certificazione Verde COVID 19 Come ottenerla in semplici pass con e senza strumenti digitali Quanto dura e a cosa serve

Tutte le informazioni e contenuti in questo riepilogo sono consultabili sul sito ufficiale del governo italiano https://www.dgc.gov.it/web/

Attenzione la certificazione è gratuita per tutti, diffidate dalle possibili truffe o da servizi che richiedono il pagamento di somme di denaro per ottenere la certificazione.

Che cos’è?

La Certificazione verde COVID-19 – EU digital COVID certificate nasce su proposta della Commissione europea per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell’Unione europea durante la pandemia di COVID-19.

È una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato. In Italia, viene emessa soltanto attraverso la piattaforma nazionale del Ministero della Salute.

Dal 1 luglio la Certificazione verde COVID-19 sarà valida come EU digital COVID certificate e renderà più semplice viaggiare da e per tutti i Paesi dell’Unione europea e dell’area Schengen.

Chi ha realizzato l’infrastruttura in Italia?

In è stata introdotta grazie al lavoro sinergico e virtuoso di tante amministrazioni pubbliche e società di stato, quali il Ministero della Salute, il Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 e Sogei S.p.A.

In quali casi viene rilasciata la certificazione COVID 19?

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

A cosa serve?

La Certificazione verde COVID-19 può essere utilizzata nel nostro Paese per partecipare a eventi pubblici, per accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in “zona rossa” o “zona arancione”. e Province autonome possono prevedere altri utilizzi della Certificazione verde COVID-19.

Dal 1° luglio la Certificazione verde COVID-19 sarà valida come EU digital COVID certificate e renderà più semplice viaggiare da e per tutti i Paesi dell’Unione Europea.

Come ottenere il Green Pass

Sono 4 i principali modi per ottenere il Green Pass, 3 in modalità digitale e 1 per coloro che non possibilità di richiederlo digitalmente.

Canali digitali

Canali ordinari

Con l’APP IO

Si può acquisire la Certificazione verde COVID-19 utilizzando l’App IO, ricevendo direttamente un messaggio ogni volta che la Piattaforma nazionale rilascerà un certificato intestato a te.

Non appena aperto il messaggio, l’App ti mostrerà il QR Code e i dati del certificato, che potrà essere esibito direttamente da IO.

E’ possibile salvare il certificato con il suo QR Code nella memoria locale del dispositivo mobile, così da poterlo mostrare facilmente anche in assenza di connessione a Internet.

Non è necessario quindi richiedere la Certificazione né inserire codici o altri dati: è sufficiente aver fatto almeno una volta l’accesso in App con SPID o CIE.

Gli utenti dell’app IO che lo desiderano (sia che già usino l’app o che intendano scaricarla) senza fare alcuna richiesta riceveranno in sicurezza una notifica sul proprio dispositivo mobile e potranno visualizzarla direttamente aprendo il messaggio in app.

Non occorre inserire codici o altri dati.

Come funziona?

Sull’app IO il cittadino in due semplici passaggi potrà visualizzare il proprio “green pass”, che attesta la vaccinazione, la negatività al test molecolare o antigenico o la guarigione dal COVID-19:

  1. Riceve una notifica sul proprio dispositivo, senza fare richieste, né inserire codici o altri dati: è sufficiente che abbia fatto almeno una volta l’accesso con SPID o CIE.
  2. Entra nell’app IO (tramite codice di sblocco o riconoscimento biometrico) per aprire il messaggio con la certificazione: l’app mostrerà il QR code e i dati del certificato, che potrà quindi essere esibito direttamente da IO.

Il contenuto

Cliccando sul pulsante “Dettagli” della stessa schermata si potrà leggere il contenuto del certificato e i relativi dati sanitari. Le informazioni, le stesse del QR Code, vengono inviate ad IO in assoluta sicurezza direttamente dalla Piattaforma nazionale.

Come salvare il certificato

Tramite il pulsante “Salva” si potrà conservare il certificato con il suo QR code nella galleria fotografica del dispositivo, come una qualsiasi altra immagine, da poter mostrare anche senza connessione.

Maggiori dettagli su come ottenere la Certificazione verde COVID-19 sull’app IO sono

disponibili al link: io.italia.it/certificato-verde-green-pass-covid

 

Con IDENTITA’ DIGITALE

Dopo essersi autenticati con le credenziali SPID o CIE, si può acquisire la Certificazione verde COVID–19 attraverso le seguenti modalità:

Richiesta tramite Spid e Cie

Con Tessera Sanitaria o documento di identità

Puoi ottenere la Certificazione verde COVID–19 senza utilizzare l’identità digitale (SPID o CIE).

Se possiedi la Tessera Sanitaria inserisci:

  • le ultime 8 cifre del numero identificativo della tua tessera sanitaria,
  • la data di scadenza della stessa,
  • uno dei codici univoci ricevuti con:
    • il tampone molecolare (CUN)
    • il tampone antigenico rapido (NRFE)
    • il certificato di guarigione (NUCG).

In alternativa a questi codici, puoi inserire il codice autorizzativo (AUTHCODE) ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti che hai comunicato in sede di prestazione sanitaria.

Se non possiedi la Tessera Sanitaria, in quanto non sei iscritto al SSN, inserisci:

  • il tipo e numero di documento che hai fornito in sede di esecuzione del tampone o di emissione del certificato di guarigione
  • la data di scadenza della stessa,
  • uno dei codici univoci ricevuti con:
    • il tampone molecolare (CUN)
    • il tampone antigenico rapido (NRFE)
    • il certificato di guarigione (NUCG).

In alternativa a questi codici, puoi inserire il codice autorizzativo (AUTHCODE) ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti che hai comunicato in sede di prestazione sanitaria.

Tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico

Puoi acquisire la certificazione verde COVID-19 accedendo al tuo Fascicolo Sanitario Elettronico, con le modalità previste nella tua Regione di assistenza.

La Certificazione verde COVID-19 è messa a disposizione in formato scaricabile e stampabile (PDF)

Vai al sito del Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale

Tramite App Immuni

Puoi acquisire la Certificazione verde COVID-19 utilizzando l’App Immuni attraverso l’apposita sezione “EU digital COVID certificate” visibile nella schermata iniziale della APP.

Per ottenere la Certificazione verde COVID-19 devi inserire:

  • le ultime 8 cifre del numero identificativo della tessera sanitaria,
  • la data di scadenza della stessa,
  • uno dei codici univoci ricevuti con:
    • il tampone molecolare (CUN)
    • il tampone antigenico rapido (NRFE)
    • il certificato di guarigione (NUCG).

In alternativa a questi codici, puoi inserire il codice autorizzativo (AUTHCODE) ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti che hai comunicato in sede di prestazione sanitaria.

La Certificazione verde COVID–19 viene mostrata a video e il QR code salvato nel dispositivo mobile in modo che possa essere visualizzato e mostrato anche in modalità offline.

MEDICI, e FARMACIE

Con l’aiuto di medici di medicina generale, di libera scelta, farmacie

Per chi non dispone di strumenti digitali

Chi non dispone di strumenti digitali (computer o smartphone) potrà rivolgersi al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta o in farmacia per il recupero della propria Certificazione verde COVID-19.

Per un periodo transitorio le documentazioni attestanti l’avvenuta vaccinazione, la guarigione dall’infezione o l’esito negativo di un test molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore antecedenti avranno la stessa validità della Certificazione verde COVID-19 / EU digital COVID certificate.

Il medico e il farmacista, accedendo con le proprie credenziali al Sistema Tessera Sanitaria, potranno recuperare la tua Certificazione verde COVID-19.

Serviranno codice fiscale e i dati della Tessera Sanitaria che dovrai mostrare loro.

La Certificazione verde COVID-19 ti sarà consegnata in formato cartaceo o digitale.

Unico canale per chiedere info sul Green Pass per l’

Per assistenza tecnica chiamare il Call center 800 91 24 91 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20) o la mail cittadini@dgc.gov.it

Attenzione

Attenzione la certificazione è gratuita per tutti, diffidate dalle possibili truffe o da servizi che richiedono il pagamento di somme di denaro per ottenere la certificazione.

Ti potrebbe interessare

Back to top button