AcquistiComunicati Stampa

Telemarketing: consumatori scettici su nuovo regolamento

Consumerismo: finora provvedimenti inefficaci. Troppi dubbi su utilizzo dei dati degli utenti, su cui esiste un vero e proprio mercato illegale

Il nuovo regolamento sul telemarketing

Il nuovo regolamento in tema di telemarketing non convince appieno i consumatori, perché le aziende continueranno a disporre a proprio piacimento dei dati degli utenti rivendendoli a terzi senza alcun controllo.

L’opinione di

“Finora i vari provvedimenti adottati nel nostro paese in tema di telemarketing selvaggio si sono dimostrati inefficaci – spiega , Presidente di – L’onere di tutelarsi dalle telefonate aggressive spetta ancora una volta al consumatore, che deve iscriversi nell’apposito registro, ma nulla si fa per tutelare realmente la dei cittadini ed impedire che le aziende accedano ai dati degli utenti, per i quali esiste un vero e proprio mercato illegale e compravendite di numeri telefonici senza alcun controllo”.

La proposta: serve una pubblica

“Serve una blockchain pubblica dove i dati personali degli utenti possano essere interamente controllati dal consumatore, che ne dispone e revoca l’autorizzazione all’utilizzo e stabilisce a quali condizioni possano essere sfruttati, perché il rischio concreto è che il nuovo regolamento non sia in grado di mettere davvero un freno all’odioso fenomeno del telemarketing selvaggio – conclude Gabriele.

Ti potrebbe interessare

Back to top button