Trasporti

Dal 16 aprile primi treni Covid free

Assoutenti lancia servizio per raccogliere segnalazioni dei viaggiatori relative ad anomalie o disservizi su treni e stazioni sul fronte Covid.

La buona notizia

I consumatori accolgono con favore l’avvio dal prossimo 16 aprile dei primi -free di Trenitalia e dei massicci interventi di sanificazione e dotazione di dispositivi medici disinfettanti sulle linee regionali e chiedono alle altre società del trasporto ferroviario e urbano operanti in di adottare al più presto analoghe misure.

“Con i treni Covid-free si garantisce pienamente la salute e la sicurezza dei passeggeri, e la strada segnata da Trenitalia deve essere seguita ora dalle altre società, da Italo a Trenord, al fine di consentire spostamenti sicuri agli italiani che si spostano in treno – afferma il Presidente di , – Sicurezza che deve essere garantita anche a terra, nelle stazioni come nelle biglietterie, e in tal senso serve un impegno maggiore da parte di tutte le aziende del settore ferroviario”.

I canali per segnalare

In favore di passeggeri e pendolari che ogni giorno utilizzano i treni per i propri spostamenti, Assoutenti lancia oggi un apposito servizio invitando i viaggiatori a segnalare alla mail nessunoescluso@assoutenti.it o tramite WhatsApp al numero 351.7353200 qualsiasi anomalia, carenza o disservizio sul fronte Covid. Segnalazioni che saranno poi girate alle direzioni ferroviarie competenti affinché si attivino con urgenza per eliminare le criticità.

Ti potrebbe interessare

Back to top button