Comunicati StampaTrasporti

Genova, incidente monopattino: per consumatori è tragedia annunciata.

Consumerismo: serve casco obbligatorio per tutti e sistemi che blocchino i mezzi in caso di pericolo o violazioni

Incidente avvenuto a Genova: sul settore regna anarchia

Quanto avvenuto a Genova, dove una donna in monopattino è deceduta dopo lo scontro con un Tir, è solo l’ultimo di una serie di incidenti gravi che coinvolgono tali mezzi di locomozione, settore dove regna una vera e propria anarchia. Lo afferma No Profit, associazione dei consumatori specializzata in tecnologia.

Inadeguate le norme in vigore – tragedia annunciata

“Il caso di Genova è una tragedia annunciata – afferma il presidente L’escalation di incidenti anche gravi che coinvolge i monopattini in Italia dimostra la totale inadeguatezza delle norme attualmente in vigore, che non prevedono l’uso del casco per i conducenti e lasciano eccessiva libertà agli utilizzatori, con pesanti ripercussioni sul fronte della sicurezza stradale”.

La proposta di Consumerismo: obbligatorietà di casco, targa e assicurazione

I monopattini sono uno strumento utile per migliorare la mobilità urbana e sostenere scelte ecologiche, ma la forte diffusione di tali mezzi va accompagnata da norme realmente in grado di garantire la sicurezza degli utilizzatori e in generale degli utenti della strada – prosegue Gabriele – Per questo chiediamo l’obbligatorietà di casco, targa e copertura assicurativa per i monopattini, e sistemi automatici in grado di bloccare i mezzi in caso di pericolo, velocità eccessiva o utilizzo in due persone”.

Ti potrebbe interessare

Back to top button