Acquisti

Cashback di Stato: CONSAP annuncia la liquidazione del periodo di dicembre 2020

La società presideuta da Mauro MASI annuncia la chiusura della prima fase.

Scadenze rispettate

Spa comunica che nel pieno rispetto delle scadenze previste dalla normativa, con i mandati di pagamento disposti in data 24/02/2021 si è conclusa la fase di liquidazione dei rimborsi per il periodo 8-31 dicembre 2020 (c.d. “periodo sperimentale”). Gli ultimi movimenti saranno contabilizzati entro il 26/02/2021 e gli accrediti avverranno nel rispetto dei tempi bancari.

Liquidati 223 milioni di euro

Dal 15 febbraio ‘21, data di avvio delle procedure, a oggi, Consap ha disposto oltre 3,2 milioni di bonifici per un totale liquidato di circa € 223 milioni. Solo lo 0,04% dei bonifici non è andato a buon fine a causa di problemi relativi all’inserimento di IBAN non corretti o conti correnti bloccati o non più esistenti. Ad ogni modo, i partecipanti al programma che rientrano in questi casi, non perdono il diritto a ricevere il e avranno la possibilità di inserire un IBAN valido tramite l’apposita funzionalità sull’app IO.

Pochi reclami

Infine, i reclami ricevuti ad oggi per mancato o inesatto accredito relativi al periodo in questione, sono meno di 2900. Consap risponderà entro 30 giorni dalla data di presentazione dell’istanza.

Luigi Gabriele

Presidente dell'Associazione Consumerismo no profit. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico amministrativo. Specializzato in affari regolatori, relazioni istituzionali e comunicazione pubblica. Dopo diverse esperienze in aziende e presso l’Università Sapienza, dal 2008 si occupa di tutela del consumatore. Ha svolto la funzione di esperto per due delle principali associazioni nazionali, svolgendo sia il ruolo di esperto consumerista sia di comunicatore pubblico. E’ consulente stabile in materia di consumi e tutela del consumatore per Uno Mattina, Mi manda Rai3, Tg2 Italia, Tv 2000 - Attenti al Lupo, Radio Rai1, Radio24, Radio Cusano Campus e innumerevoli siti web e testate. Ha acquisito competenze per la risoluzione delle casistiche sia individuali sia collettive in tutela del consumatore nei settori regolamentati (energia, gas, acqua e rifiuti, telefonia, Internet e pay tv, assicurazioni, bancario e servizi postali) e nei settori di consumo generico, come commercio elettronico, innovazione tecnologica e spesa domestica. E’ componente dei gruppi di lavoro sulla tutela del consumatore del Ministero dello Sviluppo Economico e ha svolto consulenza specifica per numerosi commissioni parlamentari su testi di legge in materia di tutela dei consumatori. Oggi è presidente di Consumerismo no profit e di Visionari no profit, organizzazione per la divulgazione della scienza e della tecnologia.

Ti potrebbe interessare

Back to top button