Soldi

Banche: Interpellanza Forza Italia su nuove norme Ue, “tutelare cittadini, famiglie e imprese”

“Il governo, all’interpellanza urgente di Forza Italia sui crediti deteriorati e sugli scoperti bancari, ha fornito una risposta articolata e complessa con la quale si riconosce la fondatezza del problema relativo alle ricadute delle nuove norme europee”. Lo affermano, in una nota, i deputati di Forza Italia, , Maurizio D’Ettore e Guido Pettarin, al termine della discussione nell’Aula di Montecitorio della loro interpellanza urgente al governo. “In particolare, – proseguono – l’applicazione discrezionale della disciplina creditizia, rispetto alla meritevolezza del credito e della sua concessione, rischia di aggravare la situazione economica attuale. Il concetto delle ‘difficoltà non temporanee’ dei debitori per la segnalazione in centrale rischi è inadeguato all’attuale crisi economica. Il governo – sottolineano – dovrebbe intervenire sia in sede nazionale che europea per richiedere norme chiare e precise per evitare la discrezionalità immotivata sulla concessione del credito a cittadini, famiglie e imprese. Forza Italia con spirito costruttivo ha sollevato già in passato in Europa, attraverso un’iniziativa del presidente della Prima Commissione al parlamento europeo, Antonio Tajani, ed ora in Italia, una questione fondamentale per il Paese e ha proposto soluzioni concrete, dichiarandosi disponibile a un confronto urgente con il governo sui contenuti”.

Luigi Gabriele

Presidente dell'Associazione Consumerismo no profit. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico amministrativo. Specializzato in affari regolatori, relazioni istituzionali e comunicazione pubblica. Dopo diverse esperienze in aziende e presso l’Università Sapienza, dal 2008 si occupa di tutela del consumatore. Ha svolto la funzione di esperto per due delle principali associazioni nazionali, svolgendo sia il ruolo di esperto consumerista sia di comunicatore pubblico. E’ consulente stabile in materia di consumi e tutela del consumatore per Uno Mattina, Mi manda Rai3, Tg2 Italia, Tv 2000 - Attenti al Lupo, Radio Rai1, Radio24, Radio Cusano Campus e innumerevoli siti web e testate. Ha acquisito competenze per la risoluzione delle casistiche sia individuali sia collettive in tutela del consumatore nei settori regolamentati (energia, gas, acqua e rifiuti, telefonia, Internet e pay tv, assicurazioni, bancario e servizi postali) e nei settori di consumo generico, come commercio elettronico, innovazione tecnologica e spesa domestica. E’ componente dei gruppi di lavoro sulla tutela del consumatore del Ministero dello Sviluppo Economico e ha svolto consulenza specifica per numerosi commissioni parlamentari su testi di legge in materia di tutela dei consumatori. Oggi è presidente di Consumerismo no profit e di Visionari no profit, organizzazione per la divulgazione della scienza e della tecnologia.

Ti potrebbe interessare

Back to top button